Scialpinismo – Monte Vettore e Canale della Virgola – Sibillini

Continuiamo a puntare verso i sibillini anche se dopo una  una telefonata al rifugio di forca di presta in cui c’era stato detto che c’era poca neve, ci eravamo un po’ demotivati. Ad ogni modo se la neve non fosse stata abbastanza per sciare avremmo sempre potuto optare per un giro in bici. 
 La piana di Castelluccio al mattino:

E invece trascorsa la notte iniziano ad arrivare altre macchine con altri sciatori. Attraversiamo la forca e passiamo nel versante Ovest dove di neve ce ne di più. Dopo una colazione fugace al freddo iniziamo a salire per un lungo canale ghiacciato che si impenna sempre di più fino a farmi optare per mettermi gli sci in spalla e proseguire con i ramponi, mentre Anny imperterrito continua a salire con gli sci e i rampant. 
Salita per la valle Santa:
Arriviamo alla sella dove c’è il rifugio (non gestito ) Zilioli e da dove vediamo la vetta del Vettore che dobbiamo raggiungere.

 Un lungo traverso con tratti di sci in spalla ci separa fino a raggiungerla. Siamo sulla vetta più alta dei Sibillini!

Dopo la foto di rito, saremmo scesi per lo stesso itinerario di salita , se non fosse stato che li abbiamo conosciuto Michele. Gran conoscitore del posto, ci propone di proseguire il giro risalendo tutta la cresta fino ad arrivare alla cima del monte redentore e ridiscendere per il canale della virgola. Anny mi guarda con occhi languidi e lascia decidere a me essendo la meno esperta. Il giro è davvero meraviglioso, l’unica mia perplessità è quella di affrontare il canale la cui pendenza media è sui 40°……sarò in grado? Non potrò mai saperlo se non ci provo! Così ci uniamo a Michele e ai sui amici, con noi viene anche Giuseppe un ragazzo strapieno di entusiasmo e privo di cognizione della paura che scia da pochissimo. Ci buttiamo giù per la spalla sinistra del Vettore per una fantastica sciata fino a raggiungere di nuova la sella. 
La bellissima parete del Vettore:

Entusiasti per la meravigliosa discesa su splendida neve primaverile ci agganciamo gli sci in spalla e iniziamo la lunga cavalcata sulla cresta del crinale.

 L’ambiente spacca!!!!!Stiamo cavalcando le vette più alte dei sibillini: passiamo punta di prato pulito e cima del lago, sotto di noi da un lato le piane di Castelluccio che con i suoi campi arati contrasta con il panorama ancora innevato e impervio della vallata che porta al lago di pilato dall’altro lato.
 La piana di Castelluccio:

 La conca del Lago di Pilato:

Sospesi tra terra e cielo, alcuni passaggi esposti e delicati ci mantengono alto il livello di adrenalina fino a raggiungere la vetta del redentore.

 Da qui rimettiamo gli sci ai piedi e siamo pronti per affrontare il “famoso”canale della virgola: mille metri di dislivello la cui pendenza media si aggira sui 40° gradi. La mia concentrazione è al massimo anche se l’attacco non mi fa poi così impressione. Lascio andare avanti gli altri tutti più bravi e più esperti di me, poi parto.

La neve è favolosa e aiuta. L’entusiasmo è alle stelle, la discesa una goduria infinita!!!!Gran soddisfazione per una che più che saper sciare si ingegna a scendere!!!!!

Arrivati giù non ci resta che rimetterci gli sci in spalla per attraversare i campi che prima vedevamo dall’alto per raggiungere l’auto di Michele che ci darà uno strappo fino a riprendere la nostra. 

Per concludere una gita così entusiasmante non ci manca altro che una birra a Castelluccio con Michele e Giuseppe per scambiarci i contatti e un un domani chissà magari anche il favore di fargli da guide nelle nostre bellissime montagne.

TESTO BY SAMMY


Qui la traccia GPS
https://photos.gstatic.com/media/slideshow.swf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: