Ponte del Diavolo con Lisa & Friends (29/05/10)

Un ringraziamento doveroso al gruppetto di Bolognesi per la  meravigliosa compagnia: Lilo, Sabadone & Friends si sono uniti a noi del MFTT per una bellissima giornata di ride al Ponte del Diavolo.
Il giro parte nel migliore dei modi, un bel sole primaverile, sentieri quasi asciutti e una compagnia ben affiatata, cosa si vuole di più? Alla partenza siamo io, Kevin, Sergi1 e gli ospiti Bolognesi.
Decidiamo per un classico giro del Diavolo con tre risalite e tre discese partendo da Monzone, difronte all’agriturismo “Casa Minelli”. La salita su carraia ci porta velocemente al famoso “ponte del Diavolo”, un monolite naturale che unisce i fianchi di un avvallamento.

Fatto qualche saltino all’ombra del Ponte il giro prosegue con una prima discesa chiama “il Toboga”, tutta da guidare in velocità e piena di sponde… dai commenti al termine della discesa in zona “Brandola” mi è sembrato che sia stata apprezzata dai nostri ospiti. Siamo poi risaliti velocemente per una carraia immersa nel bosco fino ad una casa diroccata. Da qui inizia la seconda discesa “la tecnica”, una delle mie preferite in zona! Anche se un pò sporca rimane molto divertente dove, con un pò di fantasia, si riescono a individuare linee sempre diverse, in puro stile freeride. Purtroppo, tornati a Brandola, si deve intraprendere la salita fatta in precedenza per ritornare al Ponte. Durante la salita si sento numerosi tuoni in lontananza e alcune nubi minacciose si stanno spostando nella nostra direzione. La giornata non poteva proseguire senza intoppi e infatti dopo pochi minuti dai primi tuoni inizia a piovere a dirotto. Tornati al Ponte ci proteggiamo dall’acqua sotto l’imponente arco di roccia. Qui purtroppo la mitica Lisa ci deve abbandonare per un impegno, mentre noi decidiamo di aspettare che il tempo migliori leggermente per poi affrontare l’ultima discesa. Il tempo non ci concede tregua e quindi, dopo esserci imbacuccati per bene, ci dirigiamo verso la discesa che ci porterà ai piedi del paese di Monzone. Incuranti del acqua, sia quella proveniente dal cielo che quella accumulata lungo il sentiero in giga pozze mortali, proseguiamo nella nostra marcia quando anche Kevin ci abbandona… essendo idrosolubile ha pensato bene di tornare velocemente alla macchina.
L’ultima discesa è stata un vero DELIRIO, l’acqua che scendeva lungo il sentiero arrivava  praticamente ai mozzi. Tra il fango che la ruota anteriore ti sparava in faccia e il torrente in piena sotto ai piedi si aveva la sensazione di essere in un lunghissimo scivolo d’acqua. I jolly che sono voltati cercando di sopravvivere alle mille insidie nascoste sono stati incalcolabili… ma che divertita! all’arrivo eravamo una unica massa di fango, contenti come dei bimbi…

Dopo esserci ripuliti dagli strati di fango e sabbia arriva il momento più importante della giornata, la birra finale!!!!La sosta all’agriturismo Minelli con birre, taglieri di formaggi e salumi baciati dal sole tiepido di fine Maggio non ha prezzo!!!! Per non parlare dell’ottima compagnia… da 10 e lode!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: