Marrakech

Siamo ormai alla fine di un viaggio che ci ha cambiato tutti, in modi diversi è vero, ma pur sempre in profondità. Un segno indelebile nel nostro animo, come un vandalo che ti riga il tuo carissimo e amato suv. Nel mondo berbero posso dire di aver trovato un metro per poter misurare correttamente la mia... Continue Reading →

G7 Bab N’Ali – N’Kob

Mi sveglio all’ alba, il sole sbuca dal profilo della montagna ed un immenso incendio si propaga su un sottile strato di nuvole. Alla luce del mattino riesco ad apprezzare pienamente la bellezza del posto. Le due torri rocciose di Bab N'Ali svettano sopra di noi, inquietanti come due gendarmi a protezione di un tesoro.... Continue Reading →

G6 Gole del Dades – Bab N’Ali

Non avendo praticamente visto niente delle gole del Dades la sera precedente decidiamo di allungare la tappa arrivando al passo, mi sembra giusto allungare visto che altrimenti magari potremmo anche concludere un giro! Comunque, le gole sono un tantiniello commerciali, la strada è anche trafficata e visto la nostra ormai scarsa abitudine alle mondanità non... Continue Reading →

G5 Taghreft – Gole di Dades

Mi sveglio con un senso fastidioso di pesantezza, il respiro mi si blocca a metà! Non sono in formissima e ho paura di avere qualche problema con lo stomaco. Non è comunque insopportabile e l’attesa dei posti che vedremo spazza via ogni male. Oggi dovremo fare la parte dura del giro in programma per ieri... Continue Reading →

G3 Anergui – Gole del Assif Melloul – Zahouia

Mi sveglio improvvisamente, riesco vagamente a intravedere nella memoria un brandello di sogno. Troppo vago per essere metabolizzato completamente, ma indubbiamente incentrato su un furgone magico in grado di andare ovunque… posso quindi ipotizzare che il mio subconscio mi chieda disperatamente di acquistare un van mercedes degli anni 90? Ahhh!!! Come sempre lunghissimi nei preparativi,... Continue Reading →

G1 Ksar Timnay – Tounfite (le cirque du Jafar)

Siamo in un caratteristico alberghetto in un punto imprecisato dell’Atlante, non molto lontano dalla città di Midelt. Un lungo trasferimento serale in macchina ci ha allontanato definitivamente dalla società. Siamo usciti dal mondo frenetico marocchino per entrare in quello berbero. La distanza chilometrica non è comunque sufficiente per giustificare a  pieno la diversità dei due... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: