Vetta del Cimone

Una giornata senza una meta precisa, dettata solo dai propri ritmi, in solitaria, o per meglio in compagnia di me stesso. A volte sento la necessità, per riassestarmi e ritrovare l’equilibrio, di isolarmi e concentrarmi su quello che mi circonda. Lascio così che la mente vaghi in automatico, una sequenza apparentemente casuale di pensieri scanditaContinua a leggere “Vetta del Cimone”